Chi è Lo Spedizioniere Digitale, La Risposta Del Direttore Generale Botta

Playback speed:

Chi è lo “spedizioniere digitale”? La risposta del direttore generale Botta

messaggero marittimo

GENOVA – Il rapporto tra tecnologia e sviluppo del traffico delle merci è sempre più stretto, così come lo è tra tecnologia e spedizioniere. “Si parla spesso ormai di ‘spedizioniere digitale’” ci dice il direttore generale di Spediporto Giampaolo Botta a margine dell’assemblea di oggi.

La nostra professione è sempre più attenta alla digitalizzazione e oggi è necessario non un passo ma un salto nel futuro per accogliere le sfide proposte al settore, nel quale il nostro ruolo è quello di dare indicazioni, indirizzi e sostenere aziende che vogliono evolvere e sviluppare competenze e capacità”.

Il mestiere di spedizioniere non è mai stato facile e, talvolta banalizzato, oggi si trova a dover dimostrare al mondo la complessità della propria professione. “Ci sono richieste una serie di competenze che non possono diventare solo digitali, quindi oggi è venuto il momento di mostrare al mondo industriale il valore delle professionalità di chi fa imprese di spedizione a sostegno e supporto dello sviluppo commerciale del Paese”.

Se chiediamo a Botta di immaginare Genova fra dieci anni, il direttore generale parla di un territorio, tutto quello ligure, completamente rinnovato con molte aziende pronte ad investire: “Conto sul fatto che la manifattura inizi a guardare ai territori limitrofi al porto per produrre e per portare valore aggiunto, che faccia del porto di Genova un competitor di quelli del Nord Europa”. (https://www.messaggeromarittimo.it/chi-e-lo-spedizioniere-digitale-la-risposta-del-direttore-generale-botta/)

Intervento sul Messaggero Marittimo

0

0:00
0:00

[profilepress-login id="1"]