Italian Day promosso al Pavilion di Genova nell'ambito della tappa all'Aia di The Ocean Race

Playback speed:

Italian Day promosso al Pavilion di Genova nell’ambito della tappa all’Aia di The Ocean Race

Grande partecipazione all’Italian Day promosso al Pavilion di Genova nell’ambito della tappa all’Aia di The Ocean Race

Ultima tappa prima del ‘Grand Finale’. Genova ha organizzato nell’Ocean Live Park allestito all’Aia l’Italian Day 1 minuto di lettura Un momento dell’Italian day al Pavilion Genova   L’Aja, The Ocean Race: l’Italian Day promosso al Pavilion di Genova Genova – Ultima tappa prima del ‘Grand Finale’. Genova ha organizzato nell’Ocean Live Park allestito all’Aia l’Italian Day in collaborazione con l’ambasciata italiana in Olanda, Liguria International, Confindustria Genova e Camera di Commercio di Genova. Guidata da Gloria Piaggio, direttore alle politiche culturali, la delegazione del Comune di Genova ha incontrato Giorgio Novello, ambasciatore d’Italia in Olanda, e Pina Alivernini, addetto commerciale dell’Ambasciata italiana. All’interno del Pavilion di Genova hanno partecipato agli incontri numerosi rappresentanti di istituzioni e aziende liguri che hanno incontrato istituzioni, imprenditori, tour operator e giornalisti olandesi. ‘Genova, the place to be’ è la presentazione che ha tenuto banco con grande partecipazione e interesse, in particolare per il sistema turistico presentato da Sandra Torre, direttore del Turismo del Comune di Genova. ‘Abbiamo riscontrato grande curiosità per le nostre eccellenze – conferma – ed è stata una occasione preziosa per promuovere molti aspetti di Genova non ancora conosciuti, soprattutto per un turismo destagionalizzato in periodi dell’anno che possono rappresentare per gli olandesi una preziosa opportunità’. Immagini emozionanti quelle dei Palazzi dei Rolli, raccontate da Pietro Toso. ‘A partire dal 1528 e per più di un secolo Genova visse il suo periodo di massimo splendore’, ha spiegato Toso. ‘In questo contesto nacque il sistema dei Palazzi dei Rolli, un insieme di oltre 160 residenze che avevano come principale funzione quella di ospitare e accogliere le personalità straniere in visita di stato nella Repubblica di Genova’. Buona parte dei palazzi con le loro straordinarie decorazioni artistiche possono essere ammirate in due occasioni all’anno durante la manifestazione dei Rolli Days dove, attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici formati e selezionati per il racconto del patrimonio, è possibile visitare gratuitamente queste dimore uniche al mondo. Un contributo prezioso alla narrazione di ‘Genova, the place to be’ è arrivato anche grazie a Raffaella Bruzzone della Camera di Commercio di Genova. Per le aziende sono intervenuti Andrea Giachero (Presidente di Spediporto), Guido Garufi (Area Business Development Manager del Rina), Stefano Carosio (Executive Director di STAM), Alessandro Stagni (Board Member di Northern Light Composites) e Antonio Novellino (R&D Manager di ETT). Al Pavilion di Genova si è svolto anche l’Ocean Data Hours promosso da ETT. Al centro del workshop le problematiche di gestione dei dati oceanografici. Antonio Novellino ha illustrato alcuni strumenti di misura scientifica come i glider. Hanno affrontato le problematiche legate al climate change a partire dai dettagli che ci offrono i progetti di ricerca e cooperazione scientifica sui poli, anche ospiti di prestigo quali Mark Smit e Taco de Bruin, del NIOZ (Royal Netherlands Institute for Sea Research), Eva Horovcakova e Griffith Couser (European Polar Board) e Peter Thijsse (MARIS).

The Ocean Race, grande successo per l’Italian Day che si è svolto al Pavilion di Genova

 

The Ocean Race, grande successo per l’Italian Day che si è svolto al Pavilion di Genova di Maurizio Michieli Mar 13 Giugno 2023 L’iniziativa nell’ambito della tappa olandese all’Aia Ultima tappa prima del “Grand Finale”. Genova ha organizzato nell’Ocean Live Park allestito all’Aia l’Italian Day in collaborazione con l’ambasciata italiana in Olanda, Liguria International, Confindustria Genova e Camera di Commercio di Genova.   Guidata da Gloria Piaggio, direttore alle politiche culturali, la delegazione del Comune di Genova ha incontrato Giorgio Novello, ambasciatore d’Italia in Olanda, e Pina Alivernini, addetto commerciale dell’Ambasciata italiana. All’interno del Pavilion di Genova hanno partecipato agli incontri numerosi rappresentanti di istituzioni e aziende liguri che hanno incontrato istituzioni, imprenditori, tour operator e giornalisti olandesi.   “Genova, the place to be” è la presentazione che ha tenuto banco con grande partecipazione e interesse, in particolare per il sistema turistico presentato da Sandra Torre, direttore del Turismo del Comune di Genova. “Abbiamo riscontrato grande curiosità per le nostre eccellenze – conferma – ed è stata una occasione preziosa per promuovere molti aspetti di Genova non ancora conosciuti, soprattutto per un turismo destagionalizzato in periodi dell’anno che possono rappresentare per gli olandesi una preziosa opportunità”.   Immagini emozionanti quelle dei Palazzi dei Rolli, raccontate da Pietro Toso. “A partire dal 1528 e per più di un secolo Genova visse il suo periodo di massimo splendore”, ha spiegato Toso. “In questo contesto nacque il sistema dei Palazzi dei Rolli, un insieme di oltre 160 residenze che avevano come principale funzione quella di ospitare e accogliere le personalità straniere in visita di stato nella Repubblica di Genova”. Buona parte dei palazzi con le loro straordinarie decorazioni artistiche possono essere ammirate in due occasioni all’anno durante la manifestazione dei Rolli Days dove, attraverso le parole dei Divulgatori Scientifici formati e selezionati per il racconto del patrimonio, è possibile visitare gratuitamente queste dimore uniche al mondo.   Un contributo prezioso alla narrazione di “Genova, the place to be” è arrivato anche grazie a Raffaella Bruzzone della Camera di Commercio di Genova. Per le aziende sono intervenuti Andrea Giachero (Presidente di Spediporto), Guido Garufi (Area Business Development Manager del Rina), Stefano Carosio (Executive Director di STAM), Alessandro Stagni (Board Member di Northern Light Composites) e Antonio Novellino (R&D Manager di ETT).   Al Pavilion di Genova si è svolto anche l’Ocean Data Hours promosso da ETT. Al centro del workshop le problematiche di gestione dei dati oceanografici. Antonio Novellino ha illustrato alcuni strumenti di misura scientifica come i glider. Hanno affrontato le problematiche legate al climate change a partire dai dettagli che ci offrono i progetti di ricerca e cooperazione scientifica sui poli, anche ospiti di prestigo quali Mark Smit e Taco de Bruin, del NIOZ (Royal Netherlands Institute for Sea Research), Eva Horovcakova e Griffith Couser (European Polar Board) e Peter Thijsse (MARIS). Nelle interviste Gloria Piaggio, Sandra Torre e Andrea Giachero.

Intervento sul Secolo XIX e Telenord

Link all'intervento

Secolo XIX e Telenord

Visualizza ora

0

0:00
0:00

[profilepress-login id="1"]