Masterclass Lavorare Nella Logistica

Playback speed:

Spediporto ha partecipato a Blue Gallery, l’evento organizzato da Comune di Genova e Fondazione Carige per parlare delle professioni legate al mare con uno sguardo rivolto ai giovani, alla loro formazione e ai possibili sbocchi occupazionali.

Galleria Mazzini, una delle perle architettoniche di Genova, è stata teatro del talk, moderato dal Direttore di Primocanale Matteo Cantile, sulla Green Logistic Valley, il progetto per il rilancio della Valpolcevera che Spediporto porta avanti da tempo, all’insegna dell’inclusione sociale, della sostenibilità ambientale, per un complessivo miglioramento delle condizioni di vita.

Ed è stato proprio il Direttore Generale Giampaolo Botta, ad illustrarne spirito e caratteristiche, supportato da Roberto Dafarra, che con Dafarra Group ha creduto nell’idea dell’agricoltura aeroponica con la Fattoria di Pol, esempio di coltura alternativa sostenibile, che è parte integrante del progetto. Un’area, la Valpolcevera, essenziale per lo sviluppo economico di Genova e per quello del suo porto: e con Jacopo Riccardi, Dirigente di Regione Liguria per le Zone Logistiche Semplificate si è parlato proprio dell’urgenza di dar corso all’applicazione della ZLS. Approfondimenti sul progetto sono stati offerti da Stefano Federico Baggio, Amministratore IRE e da Andrea La Mattina, Rappresentante di Regione Liguria nel Comitato Portuale.

La mattinata di oggi è stata, invece, caratterizzata dai giovani, i lavoratori del futuro, anche nel settore della logistica, delle spedizioni e dei trasporti. Sempre Botta ha, infatti, “raccontato” il mestiere dello spedizioniere nel corso di una masterclass che ha visto protagonisti anche altri attori del mondo marittimo. Il Direttore Generale di Spediporto ha risposto alle domande dei ragazzi sull’approccio a questo settore lavorativo e consigliato i giovani sui percorsi formativi più idonei per potersi, poi, inserire nel mondo del lavoro.

0

0:00
0:00

[profilepress-login id="1"]