Terzo Valico, Botta (Spediporto): “Bene le rassicurazioni sul futuro dell’opera. Aspettiamo risposte anche su altri temi come la ZLS”

Playback speed:

“Le rassicurazioni che arrivano dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sui finanziamenti per il completamento del Terzo Valico sono da accogliere ovviamente, in modo positivo e speriamo che presto arrivino anche altre risposte su temi importanti come quello della Zona Logistica Semplificata”.

Così il Direttore Generale di Spediporto Giampaolo Botta commenta le ultime, convulse ore, dopo le dichiarazioni del Ministro degli affari europei Fitto che aveva parlato di un definanziamento dell’opera per quasi 4 miliardi di euro di fondi PNRR.

Parole allarmanti per il settore marittimo, che ha immediatamente reagito ricordando quali effetti nefasti avrebbe il taglio dei finanziamenti sul completamento dell’opera: “Bene ha fatto il Ministro Salvini – afferma il Direttore Generale Spediporto – a chiarire l’impegno del Governo per il Terzo Valico e bene sta facendo il Vice Ministro Rixi a sottolineare costantemente, nelle sedi opportune, cosa rappresenti quest’opera per l’economia ligure e non solo”.

Il Terzo Valico è centrale, dunque, ma Botta ricorda come si attendano anche altre risposte importanti: “Una su tutte, l’avvio delle Zone Logistiche Semplificate, strumento lungamente promesso e decisivo per accelerare i processi di sviluppo economico. Le regioni del Nord Ovest sono il motore dell’economia italiana, penalizzarle non solo sotto il profilo delle infrastrutture e delle semplificazioni burocratiche sarebbe inconcepibile”.

Peraltro Botta, con il Presidente di Spediporto Andrea Giachero, volerà la prossima settimana, ad Hong Kong per Almac, Asian Logistics, Maritime and Aviation Conference. Una rassegna internazionale che raccoglie migliaia di potenziali investitori: “presentarsi con la certezza della realizzazione, in tempi rapidi, di un’opera fondamentale come il Terzo Valico – osserva – rappresenta sicuramente un biglietto da visita importante per chi volesse puntare su Genova e sulla Liguria per il proprio business”.

Per ulteriori approfondimenti sul canale You Tube di Spediporto è disponibile la video intervista completa con Botta:

0

0:00
0:00

[profilepress-login id="1"]